Info & FAQ

euroacustica Info & FAQ

Metodi per adattarsi al nuovo apparecchio


Ci sono due cose che è bene sapere fin dall'inizio. La prima è che con l'apparecchio acustico la percezione dei suoni non è la stessa che con l’udito naturale. La seconda è che ci vuole tempo prima di riuscire ad adattarsi a portare l’apparecchio. Come avviene per le lenti bifocali, all’inizio è normale provare un po’ di frustrazione, ma con il tempo questa reazione passerà.

Il principale fattore determinante per il successo è il vostro atteggiamento verso i vostri nuovi apparecchi acustici. Dapprima dovrete fare uno sforzo cosciente per portarli regolarmente ed esercitarvi nelle diverse situazioni.

Sarà bene comunque non esagerare, soprattutto all'inizio. È preferibile integrare gradualmente questo strumento nella vostra vita, cominciando da qualche ora al giorno. Una esposizione eccessiva ai nuovi stimoli può dare luogo ad affaticamento, fastidio e delusione, tutti fattori che possono di fatto rallentare il processo di rieducazione. Datevi tempo. Dopo qualche settimana dovreste essere in grado di portare gli apparecchi acustici abitualmente senza fatica o tensione.

Occorre anche tenere presenti alcuni adattamenti di ordine fisico. All’inizio è possibile che avvertiate l’apparecchio acustico come qualcosa di strano nel vostro orecchio. A seconda del modello, una parte più o meno grande dello strumento sarà inserita nell’orecchio o nel canale auricolare, e ciò potrebbe risultare fastidioso.

Possono manifestarsi lievi irritazioni o infiammazioni prima che l’orecchio si abitui all’oggetto che vi è inserito. In genere questi problemi si possono risolvere facilmente chiedendo allo specialista di limare e levigare l’apparecchio. Di fatto molti si dimenticano che portano l’apparecchio acustico una volta che si sono abituati.

Un'altra sensazione strana potrebbe essere prodotta dall'ascolto della vostra voce, a causa di un fenomeno chiamato occlusione che dipende dall’aria intrappolata tra l’apparecchio e il timpano. Quasi tutti gli apparecchi acustici di ultima generazione sono progettati per minimizzare questa distorsione.